dolcepiemonte

dolcepiemonte
prodotti tipici piemontesi.

giovedì 22 maggio 2014

CIBI DI LUSSO

Riportiamo qui un articolo del sito di Rainews24 che spiega quali sono i veri cibi di lusso. Prodotti di lusso e gusto sicuramente e l'Italia è in testa a questa speciale classifica con tartufi piemontesi di Alba (CN). Un bel risultato per i prodotti nostrani che anche nel gusto come nella moda non hanno niente da invidiare al resto del mondo:

Avete mai pensato di pagare 23.000 dollari (circa 16.800 euro) per un melone? Se si tratta del rarissimo melone giapponese di Yubari c’è chi dice che il prezzo sia giustificato. Ogni anno ne vengono prodotti non più di 100 esemplari e, chi l’ha provato, assicura che la sua dolcezza non ha eguali. Cibi insospettabili dai prezzi astronomici, come il melone di Yubari, sono i protagonisti della classifica stilata dal sito QuiFinanza dal titolo "I dieci piatti più costosi del mondo".

Al primo posto c’è una specialità nostrana: il tartufo bianco di Alba (Piemonte). Che questo tubero sia caro non è una novità ma questo supera ogni previsione: 160.000 dollari (117.000 euro) è la cifra che un investitore di Hong Kong ha sborsato per un tartufo da 1,5 chilogrammi. 

Si aggiudica il secondo posto una rarissima qualità di caviale proveniente dall'Iran. Ad alzarne il prezzo è la ‘confezione’: viene venduto in una scatola d'oro a 24 carati per la modica cifra di 25.000 dollari (circa 18.000 euro). In Europa l'unico rivenditore "The Caviar House & Prunier" è a Piccadilly Circus, Londra.

 Il terzo posto è occupato dal melone di Yubari mentre al quarto si piazza un’altra specialità giapponese: le rarissime angurie nere dell’Hokkaido (una regione del nord del Paese). Ogni anno ne vengono prodotte solo poche dozzine di esemplari che vengono poi venduti per 6.100 dollari (4.450 euro) l’uno (per un peso di circa mezzo chilo). Quinto classificato un prodotto ‘made in Italy’ ma venduto in Scozia dallo chef Crolla. Specializzato nella pizze 'personalizzazione', Crolla ha, di recente, inventato ‘la pizza 007’. La base è quella di una pizza normale ma la farcitura prevede: aragosta marinata nel cognac, caviale, champagne, pesce assortito, salmone affumicato scozzese, prosciutto di Parma, aceto balsamico e, per finire, foglie d'oro a 24 carati. In Scozia la pagano anche 3.800 euro. Un piatto che celebra il film indiano ‘The Millionaire’ ottiene la sesta posizione. Crostacei di Davan, tartufo bianco, caviale Beluga, aragosta scozzese, uova di quaglia al caviale e curry, sono gli ingredienti di questo piatto che viene servito alla Brasserie di Bombay al prezzo di 3.200 dollari (2.400 euro). Più rinomata della carne argentina, la bistecca 'ribeye' del manzo di Kobe (in Giappone) si aggiudica il settimo posto. Si tratta di una carne morbidissima, molto saporita e soprattutto ricchissima di omega-3 e omega-6. A farne lievitare il prezzo è soprattutto il ‘trattamento’ speciale riservato alle mucche: sembra che gli animali vengano massaggiati ogni giorno (proprio per ottenere una carne morbida) e che all’acqua dei loro abbeveratoi venga unita anche un po’ di birra. Per chi vuole assaggiarla: il piatto è servito da Craftsteak, a New York a 2.800 dollari (circa 2.050 euro). 

Se siete andati fino a Ney York per assaggiare la bistecca di Kobe, non potete perdervi nemmeno l’ottavo classificato: la frittatina servita al Norma’s. Perché mai una frittata di 6 uova dovrebbe costare 1.000 dollari (732 euro)? Perché oltre a panna e erba cipollina, questa delizia contiene anche quasi 300 grammi di caviale Sevruga e un’aragosta intera. A pari merito con la frittata c’è il bagel newyorchese servito dal ristorante Westin. Farcito con crema di tartufo bianco, bacche di goji e uva riesling, fu creato per raccogliere fondi da destinare alle borse di studio per gli studenti che frequentano la scuola d'arte culinaria Les Amis d’Escoffier. Chiudono la classifica i funghi più costosi del mondo: 1000 dollari al chilogrammo (732 euro). I funghi Mattake sono della stessa famiglia del porcino ma si trovano solo in alcune zone di Giappone, Cina, Corea, Stati Uniti, Canada, Finlandia and Svezia. -

 See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/i-10-cibi-piu-costosi-del-mondo-3efd0cf7-6e24-4eae-849f-4ce660fe8143.html#sthash.xI3zGpSE.dpuf

Nessun commento:

Posta un commento